Meeting Manin 24 - tradizioneattacchi.eu

23/06/2024
Vai ai contenuti

Menu principale:

Meeting Manin 24

Eventi 2024

MEETING A.F.A.C. 2/3 MARZO 2024
PASSARIANO DI CODROIPO
PASSIONE CULTURA AMICIZIA CONDIVISIONE
SUL MERAVIGLIOSO MONDO DELLE REDINI LUNGHE IN TRADIZIONE


Meeting A.F.A.C. 2024 Passariano di Codroipo

L’apertura degli eventi organizzati dai Soci A.F.A.C. per questo 2024 non poteva avere un punto di partenza più consono del Museo delle Carrozze d’Epoca di Passariano di Codroipo a Villa Kechler. Qui, nella barchessa laterale della Villa dove un tempo vi erano le scuderie, dopo importanti lavori di restauro e stata ricavata una sede idonea per le carrozze della collezione Lauda, acquistata nell’anno 2000 dal Comune di Codroipo. Una collezione composta da 44 legni di diverse tipologie, arricchita da numerosi accessori inerenti al tema equestre. L’allestimento, curato dalla Direttrice Donatella Guarneri, che si estende su tre livelli di gallerie, permettono al visitatore di compiere una passeggiata gradevole osservando queste antiche “signore”.

Qui, nel cortile interno dove nel primo pomeriggio del sabato, ci siamo dati appuntamento per l’inizio della prima parte dell’evento; un congruo numero di amici appassionati del settore hanno intrapreso la visita alle carrozze, questa prima fase prevedeva un dibattito aperto tra tutti i presenti che potevano esprimere il loro pensiero, fare domande, valutazioni, chiarimenti e quant’altro, per far sì che ognuno potesse ampliare la propria conoscenza in merito. Con la collaborazione della Conservatrice Donatella Guarneri che illustrava in sintesi le peculiarità di ogni legno ne è nato un dibattito verbale molto acceso tra i partecipanti, grazie alla presenza di alcuni Giudici di Tradizione e ricercatori del settore il livello di discussione è stato molto elevato ed istruttivo, qualche licenza “Poetica” che il collezionista a suo tempo si era permesso di apportare nel restauro dei legni, è stata valutata e discussa nelle sue varie colorazioni. In primis si era pensato di fornire ogni partecipante di schede cartacee per indicare le sue valutazioni in merito ai vari legni della collezione per poi farne delle valutazioni di gruppo, successivamente si è optato per un dibattito “aperto” sul momento “legno per legno”, ed effettivamente è stato un successo, l’attiva partecipazione ha portato ad un allungamento considerevole sull’orario programmato, un’estensione che è stata ben apprezzata da tutti i presenti.
Dopo tanta cultura ci siamo ritrovati alla trattoria “Da Wanda” situata praticamente sull’altro lato della strada dove la serata è continuata con le buone pietanze locali, non poteva mancare il frico, definito eccellente all’unanimità, il tutto annaffiato da buon prosecco Friulano.


La domenica all’appuntamento previsto per le ore 9.00 oltre ai partecipanti del sabato si sono aggiunti altri amici appassionati, la mattina dedicata ad approfondimenti è stata aperta dal vicesindaco Giacomo Trevisan, che oltre a portare i saluti del Sindaco Guido Nardini e di tutto il collegio amministrativo della città di Codroipo, ha espresso i complimenti per questa speciale iniziativa che vanto e porta pregio sia al Museo delle Carrozze che alla città di Codroipo. Con l’augurio che iniziative come questa possano avere un seguito in futuro anche in altre forme, riportando cavalli e carrozze per le strade di Codroipo.

La prima parte dedicata al tema “L’evoluzione della scoperta che ha determinato la vita dell’uomo: dalla ruota alla carrozza” relatore Fabrizio Canali, ricercatore con al suo attivo numerose pubblicazioni in merito al modo degli attacchi in Tradizione, Giudice e Driver di settore, ha intrattenuto i presenti collegando con diapositive che illustravano i vari passaggi dalle migrazioni preistoriche sino ad arrivare all’epoca d’oro della carrozza nelle sue varie espressioni dell’800.

Dopo una breve pausa caffè offerta dall’associazione grazie al contributo delle socie Chiara e Cristina Donati si è proseguito con la seconda parte dedicata ai consigli per una “Gradevole” presentazione degli equipaggi nei concorsi di Tradizione. Relatore Battista Battiston Driver e appassionato restauratore di legni d’epoca.

I consigli non sono mai abbastanza e assorbono il tempo velocemente come delle avide spugne, oltrepassando ancora una volta i tempi previsti, il saluto finale della Direttrice Donatella Guarneri ha chiuso questo piacevole evento che ha lasciato tutti soddisfatti con la promessa di ritrovarci per un altro appuntamento analogo a breve.

Tanta passione amicizia e condivisione sul meraviglioso mondo delle redini lunghe non potevano che portarci a concludere l’evento alla cantina “Ferrin” a Camino al Tagliamento, seduti a una grande tavola ad assaggiare la cucina e soprattutto i vini prodotti dall’azienda di Paolo Ferrin.

Cosa possiamo aggiungere: se volete gustarvi tutte queste "specialità" culturali, gastronomiche e vinicole, al prossimo evento non dovete far altro che partecipare!

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno a vario titolo contribuito alla realizzazione di questo evento, in particolare a Graziano Ganzit, un ringraziamento a tutti i partecipanti intervenuti con saluto: MANDI MANDI  

il Presidente A.F.A.C. Bruno Cotic

Torna ai contenuti | Torna al menu